Un nuovo report di ReZero, Zero Waste Europe, Reloop e Break Free From Plastic descrive in dettaglio gli impatti ambientali ed economici dei prodotti mestruali monouso, dei pannolini per bambini e delle salviettine umidificate nell'UE-28.

Alcuni degli studi risultati chiave includere:

Emissioni di CO2: È stato stimato che, durante il loro ciclo di vita, i pannolini per neonati ei prodotti mestruali monouso emettono rispettivamente circa 3.3 Mt di CO2 equivalenti e 245,000 tonnellate di CO2 equivalenti all'anno.

Produzione di rifiuti: La produzione di rifiuti di prodotti mestruali monouso, pannolini per neonati e salviettine umidificate rappresenta circa 7,832,000 tonnellate (15.3 kg / cap / anno) nell'UE-28. Questa quantità di rifiuti rappresenta il 3% del totale dei rifiuti solidi urbani e il 4% del flusso totale di rifiuti urbani residui.

Lettiera marina: I prodotti mestruali monouso e le salviettine umidificate sono uno degli articoli di plastica monouso più comunemente trovati nell'ambiente marino (6.2% dei rifiuti raccolti sulle spiagge del Regno Unito o 5% dei rifiuti galleggianti sulla costa catalana).

Costi per i comuni: Si stima che il costo dello smaltimento dei rifiuti di acque reflue rimosse dagli impianti di trattamento delle acque reflue, equivale a tra € 500 - € 1,000 milioni all'anno per l'Unione europea.

Per leggere il rapporto completo, clicca qui.